Dinastycoin e Dandelion ++

Un potente metodo di prevenzione della deanonimizzazione è stato dunque aggiunto a Dinastycoin, Dandelion ++. Questo metodo, sviluppato originariamente per Bitcoin e applicato a Dinastycoin dallo sviluppatore Lee Clagett, impedisce agli avversari di collegare gli indirizzi IP alle transazioni Dinastycoin anche in attacchi sofisticati su larga scala. Si concentra in particolare sulla resistenza alle botnet. Dandelion++ utilizza fasi di stelo e lanugine che fanno sì che il flusso di informazioni assuma la forma di un dente di leone, da cui il nome. Attraverso questo, rende difficile per gli osservatori individuare la fonte di una transazione. Questa bellissima nuova funzionalità migliora le già eccellenti funzionalità di privacy di Dinastycoin e porta  Dinastycoin avanti nel suo percorso di miglioramento continuo.

clica qui per maggiori informazioni